Benvenuti su Umbriawed

Cambio epocale nella valutazione del giorno del festeggiamento quando ci ritrova a banchettare con parenti ed amici.

Prevale ora la qualità sulla quantità delle portate e ancora prima prevalgono gli aspetti logistici della struttura che ospita gli sposi nel momento dell’abbraccio dei loro cari.

La location viene scelta soprattutto tenendo conto del numero degli invitati, dell’ampiezza e adeguatezza degli spazi compresi i posti auto specialmente se ci si trova in una collocazione al centro della città ma anche in periferia e la facilità di percorrenza della strada anche se oggi grazie a telefonini, tablet e navigatori il problema è stato ampiamente bypassato.

Molta cura si riserva naturalmente al menù, alla scelta dei vini, alla torta nuziale e alla proposta abbondante di frutta; fondamentale poi l’allestimento dei tavoli anche con segnaposto personalizzati, addobbi floreali e musica di sottofondo.

Normalmente si tende a mettere insieme i nuclei familiari o almeno persone che già si conoscono al fine di favorire non soltanto il dialogo tra gli invitati ma anche per favorire il clima di festa.

Spesso si favorisce la conoscenza tra gli invitati e si lascia il tempo agli sposi per terminare il servizio fotografico con un aperitivo ricco oppure addirittura un buffet.


Insomma, per realizzare il pranzo del matrimonio non si lascia nulla al caso. La location è sempre più un posto affascinante, un’ambientazione particolare, come ad esempio un castello o un palazzo storico; qui fiaccole accese e luci giuste se il banchetto avviene di sera, donano un’atmosfera di pregio.
Il resto, in questi posti, lo fanno i catering, laddove non vi è ristorazione diretta, catering che oggi giorno sono in grado di organizzare pranzi o cene in qualsiasi tipo di ambientazione.

Lascia un commento